Zemontour

Emirati Arabi

Gli Emirati Arabi Uniti sono uno dei sette Stati che compongono la Penisola arabica.
Nonostante siano ormai mondialmente conosciuti grazie ai giacimenti di petrolio che l’hanno convertita in pochi decenni in una delle nazioni più ricche del mondo, la maggior parte delle persone pensa che non esista nient’altro all’infuori di Dubai e Abu Dhabi.
In realtà cosi non è..
Negli anni, Dubai si è convertita nell’anello mancante tra Occidente e Oriente. In una sorta di collante tra due mondi apparentemente in perenne contrasto ma che la globalizzazione si sta occupando di avvicinare.
La città di Dubai si può dividere in quattro zone: al nord l’area originaria di Deira con i mercati dell’oro e delle spezie e, il creek da attraversare su una vecchia abra di legno.
Il cuore della Dubai attuale è invece Downtown, con l’infinito Burj Khalifa, la fontana danzante e l’eccentrico Dubai Mall.
Quasi al confine meridionale della metropoli troviamo gli appartamenti di lusso di Dubai Marina e il Marina Walk, un bel lungo fiume “all’ombra” dei grattacieli e la spiaggia di JBR. L’ultima zona è rappresentata dalla fascia di spiaggia di Jumeirah.
La capitale degli Emirati Arabi, Abu Dhabi, è a suo malincuore la seconda città del Paese per importanza e popolazione.
Il monumento numero uno di tutti gli Emirati Arabi Uniti lo troviamo proprio nella capitale, ed è la Gran Moschea dello Sceicco Zayed, un’opera architettonica stupenda. Il marmo bianco dell’immenso piazzale splende di giorno e riflette gli ultimi raggi di sole al tramonto, prima di sfumare verso il viola.
Abu Dhabi offre un lungomare carino e spiagge ben curate (Corniche Beach), di fronte al Corniche sorge l’Heritage Village.
Al-Ain città di frontiera appartenente all’emirato di Abu Dhabi ha poco da spartire con le due sorelle maggiori, ma forse è proprio questa la sua forza.
Al-Ain si può visitare tutta a piedi, è un’oasi ed è conosciuta per i suoi parchi verdi, vale la pena visitare anche il Palazzo dello Sceicco Zayed, il fortino Al Jahili e il Museo Nazionale.
La città di Sharjah si trova al nord di Dubai e, nonostante i confini non siano ufficialmente segnati, il cambio tra i due emirati è evidente all’occhio.
Il lustro e le dimensioni di Dubai lasciano spazio a strade più strette ed edifici più modesti. Le due attrazioni principali di Sharjah sono il bel Museo delle civilizzazioni islamiche e l’Heritage Area.